Lo scrub. Il nuovo segreto per l’abbronzatura perfetta?

Pensi che l’utilizzo di uno scrub rimuova anche la tua abbronzatura?

Hai paura ad effettuarlo perché credi che aumenti l’abrasione dell’epidermide?

Se la risposta alle domande sopra è un pieno SI allora devi sicuramente leggere questo articolo perché voglio svelarti il nuovo segreto per l’abbronzatura perfetta, ovvero lo scrub!

Innanzitutto partiamo con il definire cosa sia tecnicamente uno scrub, esso è una leggera abrasione che rimuove gli strati superficiali dell’epidermide, ovvero le cellule morte.

Lo scrub è quindi un processo molto utile per il benessere della tua pelle, infatti esso aiuta a stimolare la riproduzione di nuove cellule dai tessuti e la sintesi di collagene ed elastina.

L’utilizzo dello scrub può variare da persona a persona, dal tipo di pelle e dall’età, ma gli esperti consigliano uno scrub settimanale, soprattutto dopo i 40 anni, per stimolare la rinascita di nuove cellule e prevenire anche l’invecchiamento cutaneo.

 

Visti i benefici sulla pelle dello scrub, ma vista anche la sua azione di esfoliazione potresti pensare che esso vada anche ad intaccare la tua abbronzatura.

In realtà la sua applicazione, eliminando le cellule morte, va a rallentare la desquamazione cutanea annullando la creazione di pellicine post abbronzatura, in questo modo la tua abbronzatura sarà più luminosa e duratura.

Come applicare lo scrub?

L’applicazione sul corpo dello scub può essere fatta una volta a settimana con l’attenzione di massaggiare delicatamente le zone più sensibili e un po’ più energicamente sulle parti più ruvide, sulla pelle del viso invece è raccomandato un massaggio molto delicato con movimenti circolari su pelle precedentemente inumidita.

Se sei in vacanza al mare puoi approfittare della comoda soluzione di farti uno scrub con la sabbia, anche se questa non è propriamente la più professionale; altrimenti ci sono molti metodi sia fai da te che di scrub con texture molto confortevoli pronti all’uso.

In questo breve articolo spero di averti tolto dalla testa l’idea che lo scrub in estate scacci l’abbronzatura, quando in realtà può aiutarti a prolungarla e renderla ancora più uniforme.

E tu lo sapevi già questo segreto?

 

Se hai qualche consiglio in più scrivimi nei commenti e se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui social!